CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018 Red Bull Salzburg venduto per far giocare il Lipsia

Condivisioni 0

Le due squadre erano entrambe di proprietà di Red Bull e non avrebbero potuto partecipare alla stessa competizione UEFA

Alla fine si è sacrificata la squadra austriaca che è stata ceduta di proprietà e per la quale Red Bull rimane il main sponsor. Inoltre, alcune persone dello staff che occupavano ruoli in entrambi i club si sono dimessi. Tutto per essere rispettosi delle regole UEFA che non permettono a club con la medesima proprietà di partecipare alla stessa competizione.

Red Bull Salisburgo

Il Red Bull Salisburgo, che quest’anno ha vinto il quarto titolo austriaco di fila, andrà a giocarsi i preliminari. Lo scorso anno venne eliminato dalla Dinamo Zagabria alla fine di due match molto combattuti.

Timo Werner del Red Bull Leipzig
Timo Werner del Red Bull Leipzig

Novità e grandi speranze invece per il RB Leipzig (Lipsia) che quest’anno ha dato filo da torcere al Bayern arrivando secondo e qualificandosi direttamente alla fase a gironi. Un grande balzo tutto dovuto alla grande capacità di programmazione della società che ha portato il club dall’Eccellenza alla Champions in 7 anni.

Condivisioni 0

Commenta